Franco Raimondi: «Sarà un “viaggio” bellissimo»

di Matteo Maiorano

Appuntamenti imperdibili questo Natale a Vietri sul Mare. Al centro la punta di diamante della tradizione costiera: la ceramica. A raccontarli è lo storico artigiano Franco Raimondi, che nel corso della sua lunga carriera ha realizzato molti lavori per la sua numerosa clientela.

La ricerca del particolare è il paradigma della buona ceramica per Franco Raimondi?

«I miei sono lavori per collezionisti, amatori della ceramica. Il mio pubblico è completamente diverso da quello che frequenta le tradizionali botteghe di Vietri, lavoro sulla cura dei particolari. Ogni anno preparo una piastrella che regalo ad amici e conoscenti, coloro che vengono da me per collezioni private, tradizione che porto avanti da dieci anni. Sulla piastrella è raffigurata l’effigie della natività. Il materiale che utilizzo è la maiolica tradizionale, un’argilla con gli smalti della tradizione vietrese». 

Qual è lo stile che la contraddistingue?

«Il mio pubblico conosce l’impegno, la passione e la ricercatezza delle mie opere. Non è una ceramica che si trova nelle altre botteghe. I costi si aggirano dai 300 ai 4000 euro. Tra le persone che mi hanno commissionato ceramiche figurano Kevin Spacey, per il quale ho realizzato 4 grandi piatti che ritraggono i personaggi principali di un film girato a Ravello. Per il presidente della banca inglese, Mark Carney, ho invece realizzato un ovale che raffigura tutta la sua famiglia».

Che appuntamenti propone il comune costiero in vista del Natale?

«Grazie all’ausilio del comune e sotto la direzione artistica di Biffi Gentili ci saranno 4 appuntamenti imperdibili. Sarà organizzato “Viaggio attraverso la ceramica”, concorso sulla ceramica; “Potlac” riguarderà invece l’affissione di oggetti di maiolica tradizionale su una delle pareti del nostro territorio e coinvolgerà tutte le attività del settore. Il 17 gennaio, in concomitanza con la festa del patrono dei ceramisti, Sant’Antonio Abate, ci sarà la “Festa dei ceramisti”, durante la quale si assisterà a performance di vario tipo: ci saranno giochi di fuoco ed organizzeremo un grande falò. La pietra lavica sarà il tema portante invece di “I lava you”, evento che mira a sottolineare l’importanza del materiale. Questo prenderà il via a Natale e terminerà in estate».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...